Alcune versioni non aggiornate di Webroot Secure Anywhere, in particolari situazioni, hanno prodotto dei boot loop: la macchina sulla quale è installato Webroot produce uno schermo blu (BSOD) e al riavvio ne produce un altro, rendendo problematico anche l’analisi del problema.
Questa situazione è causata da un file che è parte dell’installazione di Webroot : wrkrn.sys

Se una delle proprie macchine è bloccata in un boot loop, si può utilizzare la proceura seguente per rimuovere wrkrn.sys.

  • Avviare la schermata di riparazione automatica di Windows e accedere all’opzione Prompt dei comandi. L’opzione è mostrata nell’ultima immagine all’interno delle istruzioni a questo URL:

https://support.microsoft.com/en-us/windows/recovery-options-in-windows-31ce2444-7de3-818c-d626-e3b5a3024da5#bkmk_startup_repair

  • Nel prompt dei comandi, immettere il seguente comando:
dir C:WindowsSystem32drivers /od
  • Individuare il file WrKrn.sys in questo elenco e prendere nota della dimensione esatta del file.
  • Una volta annotato, cercare nuovamente nell’elenco un altro file .sys con un insieme casuale di caratteri come nome. Ad esempio, ma non necessariamente “XZKtCMGH.sys”. Una volta trovato il file (dal nome casuale), assicurarsi che corrisponda alla dimensione del file WrKrn.sys annotato nel passaggio precedente.
  • Inserire quindi il nome esatto del file casuale e sostuirlo nel comando indicato di seguito:
  • del C:WindowsSystem32DriversREPLACETHISWITHTHERANDOMFILENAME.sys
  • Quindi premere “Invio”
  • Ora il file dovrebbe essere eliminato – si può uscire dalla finestra del prompt dei comandi.
  • Riavviare il dispositivo utilizzando le opzioni di alimentazione sullo schermo – il problema del boot loop dovrebbe essere stato risolto.