VM Instant Boot è una funzionalità della Protezione avanzata del sistema che riduce al minimo i tempi di inattività e riporta la tua attività online in pochi minuti dopo un disastro o un evento informatico. Ciò significa che i server critici possono riprendere a funzionare fino a quando non viene trovato un momento conveniente per eseguire un ripristino completo del server.

Come funziona

Il processo di avvio istantaneo della macchina virtuale converte un backup compatibile con ripristino bare metal (locale o cloud) in un backup avviabile che verrà poi avviato in un host Hyper-V oppure nel cloud su Microsoft Azure.

Caratteristiche principali del ripristino rapido:

  • Sicuro : crea una copia del backup originale e trasforma tale copia in un disco di differenziazione avviabile. Il backup originale non viene modificato.
  • Flessibile : utilizza qualsiasi backup di un server fisico o di un server virtuale e il backup può essere un backup locale o un backup nel cloud.
  • Prevedibile : esegue un server virtualizzato con le stesse funzionalità del server fisico di cui è stato eseguito il backup.
  • Molto veloce – Con due comandi viene preparato il backup e una volta creata la nuova VM il tuo server è pronto per partire.

Requisiti

  • Un backup non crittografato creato con un processo protezione avanzata di sistema
  • Windows 10 e versioni successive, Windows Server 2012R2 o versioni successive in grado di eseguire Hyper-V Server .

Per eseguire un avvio istantaneo della VM occorre seguire queste due procedure:

  1. Preparare il backup per trasformalo in un una VM avviabile in un ambiente Hyper-V
  2. Configurare l’ambiente Hyper-V per avviare la VM con il backup eseguito da BackupAssist Classic/ER